Non ho ancora incontrato tra partner e clienti interlocutori che occupino ruoli di Comunicazione e Marketing che abbiano nel loro percorso di formazione studi di psicologia applicata alle scienze umane, comportamenti, …

EPPURE OGGI

ce ne sarebbe molto bisogno per interpretare la moltitudine di dati che analizziamo, per criticare la creatività, per predire i comportamenti dei clienti e tanto altro ancora.

La ricerca su Google di “marketing e psicologia” genera una moltitudine di risultati pertinenti al tema. Dalla laurea in psicologia della comunicazione e del marketing a pratiche consolidate di customer satisfaction. 

EPPURE OGGI

Servirebbe applicare il tema alla Customer Experience, alla Copy Analysis, ai processi creativi, alla Marketing Automation, al Performance Marketing e tanto altro ancora.

La mia esperienza ed i tanti progetti di marketing sviluppati mi suggeriscono oggi un cambio di pensiero. Se il ragionamento di pancia è ormai superato dall’analisi dei numeri, addirittura questo ultimo è inutile se all’analisi non combini capacità di ragionamento sul tema psicologico.

VORREI

Uno psicologo in agenzia!

(non per il personale)