Siamo al quarto giorno dell’evento che insieme al Festival di Venezia trasporta il cinema fuori dagli schermi. Novità e gossip si sono riversati in Cote d’Azur per il 63° festival del cinema e dopo i mood sulle energie, i consumi, l’innovazione anche la tecnologia trova la strada per incontrare la moda. Style Star è un progetto di Marina Garzoni, un’offerta innovativa per il mondo del fashion basata su sistemi e soluzioni interattive ed emozionali in grado di sviluppare l’esperienza dei clienti oltre i confini attuali. Al suo fianco, co fondatore e direttore tecnico, c’e’ Andrey Golub. Noi di Ideolo siamo loro partner sul fronte delle tecnologie di Proximity.

Cosa significa trovare la strada in cui si incrociano tecnologia e moda?

Innanzitutto la crisi economica qualcosa di positivo sicuramente l’ha portato. Tutti siamo convinti che bisogna accelerare lo sviluppo e la crescita di tutto ciò che abbiamo per anni tenuto sospeso tra passato e presente. I modelli, i prodotti, i punti di vista sono stati tutti rivoluzionati a favore di un nuovo pensiero mosso sia da leve ancora economiche e sociali che dalla voglia di cambiare ed esplorare il nuovo. “…se vogliamo lo spazio… dobbiamo correre” – mi dico sempre. Troppo immobilismo su innovazione e tecnologia ha fermato l’evoluzione del sistema a favore di finanza, lobby e grandi capitali. Anche la moda seppur basata su una materia ed una forma che negli anni replicava ciclicamente e fantasiosamente nuovi mood oggi deve intercettare un pubblico che sceglie il prodotto, il proprio stile in modo ancora più personale spinto dalle emozioni che vive durante l’esperienza di acquisto. Il nuovo consumatore acquista, si informa e cerca pareri e motivazioni su internet. Il vecchio stile di vendita non gli è totalmente indifferente ma la sua interazione emotiva diventa sempre più determinante. Marina da parecchi anni insiste nel convincere e motivare il mercato Fashion affinchè si stimoli la ricerca ed il cambiamento ma la ricchezza del settore e della filiera per anni ha snobbato tecnologie e novità. “…serviva un brusco rallentamento…” – ed ora il web 2.0, le mobile applications, l’ecommerce ed il proximity marketing stanno diventando la chiave di un nuovo futuro dove il rapporto tra prodotto e consumatore sarà vissuto in una stretta modalità interattiva. Style Star ricerca e innova questo nuovo legame tra consumatore e prodotto nel settore Fashion sviluppando soluzioni e servizi che mixano il mondo reale con il virtuale sfruttando le nuove frontiere della User Experience quali controller basati su motion capture, eye tracking e multi touch piuttosto che interfacce visuali sofisticate. Oggi tutto questo è concentrato sul processo di vendita, multi canale e interattivo. Un e-commerce dove le nuove tecnologie aiutano ad esplorare nuove forme di interattività andando oltre colori, modelli, disponibilità ed offerta. Del resto se non vogliamo che tutto sia basato sul prezzo e sul “massacro” del prodotto dobbiamo trovare forme di “protezione” che aggiungano valore aggiunto. Questo è la strada, integrare i processi di vendita, comunicazione e crm con strumenti interattivi a forte valore aggiunto in grado di immergere il nostro consumatore, ovunque esso si trovi, in uno scenario da “film”. Del resto vogliamo essere protagonisti e cerchiamo tutto ciò che possa farci divertire e sognare.

In questa clip realizzata per Style Star da Mikros Image (Parigi) e vincitrice di un premio oscar a Los Angeles 2010 con il cortometraggio di animazione 3D “Logorama” trovate la loro interpretazione del progetto di Marina ed Andrey.